10


 


Di anno in anno il lavoro andava sempre pi¨ in profonditÓ e cambiava il mio modo d'essere ed il mio stato energetico, fino ad aver rivoluzionato completamente la mia pratica e l'insegnamento nelle mie scuole, dandomi stabilitÓ, serenitÓ e determinazione



 
Spada  -  Misano 2002




 Finalmente dopo anni di pratica ottenni quel rapporto personale con il maestro che tutti gli allievi sognano e, nonostante gli inevitabili modi differenti di vedere la vita che ebbi la lealtà ed il coraggio di manifestargli apertamente, ottenni recentemente una manifestazione di affetto rara per la cultura poliedrica e riservata cinese. A lui devo tutto, ma ad un certo punto, come in ogni famiglia che si rispetti, il "figlio" deve finalmente camminare sulle sue gambe tagliando il cordone ombelicale che lo lega al padre se vuole finalmente diventare adulto. Ognuno ha innanzitutto la responsabilità nei confronti del proprio dono rispetto alla Via, Dio, al Tao; così come tanti altri prima di me: Andrea Foresti, Salvatore Foti, Enrico Pusceddu e Max Motta solo per ricordarne alcuni, ho ripreso il mio cammino di ricerca sempre provando un profondo rispetto e gratitudine per "colui che mi ha donato la vita" marzialisticamente parlando.





                 Segue                  Home